Proverbi e modi di dire

prov

Musei

Storia di Stradella

La grande politica; Depretis e il trasformismo

Il motociclismo e le moto di Stradella; Alpino e Ardito

osto

L'industria della fisarmonica a Stradella

fisarm

L'ammiraglio di Stradella che ordinò lo sbarco in Libia

farav

In via Depretis "C’era poi la sontuosa dimora dell’Ammiraglio Faravelli, che vantava un gran parco con viale di magnolie secolari (äl Parc äd l’Amiràli)". Dal libro di Teresa Angelini Gariboldi: Stradella: luoghi, figure, modi di dire di una volta.

Fu lo stradellino Luigi Giuseppe Faravelli a decidere le sorti dello sbarco in Libia durante la guerra italo-turca del 1911-1912. Nato nella cittadina dell’Oltrepo il 29 ottobre 1852,

Faravelli frequenta la Scuola navale di Genova uscendone con il grado di guardiamarina il 26 febbraio 1871. Contrammiraglio nel 1905, vice ammiraglio nel 1911. Capo di Stato Maggiore della forza navale del Mediterraneo (26 marzo 1907-1 aprile 1908). Comandante in capo della prima squadra e comandante in capo delle forze navali (7 marzo 1912). Presidente del Consiglio superiore di marina (26 maggio 1912). Senatore del Regno dal 17 marzo 1912. Partecipò alla Guerra italo-turca del 1911-12 al comando della seconda squadra navale. Fu Faravelli, il 5 ottobre 1911, ad accettare dai notabili locali e dal console tedesco Tilger la resa della città di Tripoli, ed ad emanare il giorno 6 il famoso proclama ai libici con cui tra l'altro si dichiarava: “A nome di S. M. il Re d'Italia vi assicuriamo non solo il rispetto alla più completa libertà vostra, alla vostra religione, ma anche il rispetto di tutti i vostri beni, delle vostre donne, dei vostri costumi. Vi annunciamo che sarà abolita la coscrizione, vi saranno elargiti i possibili miglioramenti economici e che vi consideriamo fin d'ora strettamente legati all'Italia”.

Vuoi sapere di più ?

 

 

Conferimento del titolo di Città

stradcit

Dagli archivi di Rinaldo Brambilla

Le associazioni senza scopo di lucro

"Stradella Nostra" si propone di far conoscere le tradizioni, la cultura, gli usi di Stradella e di promuovere l'immagine della città nel mondo. Amministratori Luigi Casiraghi e Angelo Fiori. Webmaster Luigi Casiraghi. Privacy: I nominativi pubblicati sul sito sono estratti da pubblici registri on line. In ogni caso, se qualcuno ritenesse violati i principi di privacy o semplicemente non gradisse la pubblicazione dei dati, e avendone titolo, ad esempio per ragioni di parentela,  ne richiedesse la cancellazione, questa verrebbe eseguita subito senza formalità alcuna. La richiesta può essere fatta a questa mail luigi23091951@gmail.com 

webmasterLuigi è webmaster di questi siti no profit: www.unitre-stradella.it www.stradellanostra.it www.motoclub-stradella.it www.proloco-stradella.it www.torre-civica.it www.gatteoclub.it