Proverbi e modi di dire

prov

Musei

Storia di Stradella

La grande politica; Depretis e il trasformismo

Il motociclismo e le moto di Stradella; Alpino e Ardito

osto

L'industria della fisarmonica a Stradella

fisarm

Gli elettori di Agostino Depretis

Stradella, Palazzo Comunale, lapide marmorea che ricorda l’evento Stradellino che portò alla nascita del primo Governo Depretis.

Siamo nel 1876; l’Italia unificata è un’esile quindicenne che necessita di cure e attenzioni, che urge una guida solida. Con la benedizione di Sua Maestà Vittorio Emanuele II diventa capo del Governo Agostino Depretis, “irto vinattier di Stradella”, uomo dalla personalità decisa e risoluta, con un programma di Governo spiccatamente riformista. 

La riforma della Legge elettorale: Con Depretis potranno votare tutti i cittadini maschi maggiorenni – cioè coloro che alla data degli scrutini abbiano compiuto 21 anni – , che abbiano frequentato e superato il biennio di scuola elementare o che comunque dimostrino di saper leggere e scrivere. Il censo – cioè la condizione economica minima, espressa con la quantità di tasse pagate annualmente, necessaria per poter votare – è abbassato dalle 40 alle 20 lire e vincolante solo per gli analfabeti. 

 

Conferimento del titolo di Città

stradcit

On line

Abbiamo 91 visitatori e nessun utente online

Dagli archivi di Rinaldo Brambilla

Stradellini nel mondo

"Stradella Nostra" si propone di far conoscere le tradizioni, la cultura, gli usi di Stradella e di promuovere l'immagine della città nel mondo. Amministratori Luigi Casiraghi e Angelo Fiori. Webmaster Luigi Casiraghi. Privacy: I nominativi pubblicati sul sito sono estratti da pubblici registri on line. In ogni caso, se qualcuno ritenesse violati i principi di privacy o semplicemente non gradisse la pubblicazione dei dati, e avendone titolo, ad esempio per ragioni di parentela,  ne richiedesse la cancellazione, questa verrebbe eseguita subito senza formalità alcuna. La richiesta può essere fatta a questa mail luigi23091951@gmail.com 

webmasterLuigi è webmaster di questi siti no profit: www.unitre-stradella.it www.stradellanostra.it www.motoclub-stradella.it www.proloco-stradella.it www.torre-civica.it www.gatteoclub.it