Proverbi e modi di dire

prov

Musei

Storia di Stradella

La grande politica; Depretis e il trasformismo

Il motociclismo e le moto di Stradella; Alpino e Ardito

osto

L'industria della fisarmonica a Stradella

fisarm

I 99 ostaggi

Nel 1859 Stradella era una città di frontiera del Regno di Sardegna; pochi chilometri la separavano dai territori occupati dagli austriaci, che l'11 maggio occuparono Stradella e imprigionarono 99 cittadini a garanzia dell'esecuzione degli ordini. Ecco la stele che riporta i nomi degli ostaggi, che si trova nel grande atrio del Palazzo Comunale. (liberamente tratto da "Lineamenti per una ricerca sulla storia di Stradella" di Marziano Brignoli, edito in occasione del primo centenario della proclamazione di Stradella Città).

Conferimento del titolo di Città

stradcit

On line

Abbiamo 170 visitatori e nessun utente online

Dagli archivi di Rinaldo Brambilla

Stradellini nel mondo

"Stradella Nostra" si propone di far conoscere le tradizioni, la cultura, gli usi di Stradella e di promuovere l'immagine della città nel mondo. Amministratori Luigi Casiraghi e Angelo Fiori. Webmaster Luigi Casiraghi. Privacy: I nominativi pubblicati sul sito sono estratti da pubblici registri on line. In ogni caso, se qualcuno ritenesse violati i principi di privacy o semplicemente non gradisse la pubblicazione dei dati, e avendone titolo, ad esempio per ragioni di parentela,  ne richiedesse la cancellazione, questa verrebbe eseguita subito senza formalità alcuna. La richiesta può essere fatta a questa mail luigi23091951@gmail.com 

webmasterLuigi è webmaster di questi siti no profit: www.unitre-stradella.it www.stradellanostra.it www.motoclub-stradella.it www.proloco-stradella.it www.torre-civica.it www.gatteoclub.it